Benvenuto nel nuovo sito di Farmayoung!

3274242559     3274242559   -   dal Lunedì al Venerdì: 9:00 - 13:00 / 15:30 - 19:00

Spedizione gratis

Gratis oltre i 49,9€ di spesa

100% farmacisti

Puoi stare tranquillo

Benvenuto nel nuovo sito di Farmayoung!

PELLE GRASSA E ACNE

PELLE GRASSA E ACNE

PELLE GRASSA, SEBORROICA E A TENDENZA ACNEICA

31/05/2022 15:28:00 | farmayoung

La pelle grassa è il risultato dell’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee che la fa apprire lucida e oleosa, talvolta disidratata con colorito spento, pori dilatati e arrossamenti sparsi.

L’azione dei batteri a livello follicolare può scatenare reazioni infiammatorie con formazione di papule e pustole, trasformando la pelle grassa in pelle impura a tendenza acneica, situazione caratterizzata da tipiche lesioni (brufoli, microcisti, comedoni, macchie).

Le principali cause che favoriscono l’insorgenza delle pelle grassa e dell’acne sono di natura intrinseca (fattori genetici, costituzionali, ormonali) ed estrinseca (abitudini alimentari e igieniche, patologie, farmaci).

L’acne, dal punto di vista dermatologico, è una dermatosi infiammatoria del follicolo pilosebaceo e del tessuto perifollicolare, caratterizzata dalla presenza di comedoni, papule, pustole o cisti, con esiti talvolta cicatriziali, decorso cronico e riacutizzazioni.

L’acne può presentarsi in numerose varietà cliniche, in particolare:

acne volgare: è il tipo più comune e si manifesta con lesioni escoriate, talvolta modeste, talora più significative e invasive;

acne escoriata: rappresenta un’evoluzione del tipo precedente e dipende dal fatto che i soggetti acneici tendono a spremere le lesioni: tali manovre sono spesso causa di aggravamento delle manifestazioni acneiche, che poi recedono con esiti cicatriziali o pigmentari;

acne adulta: compare prevalentemente nei soggetti di sesso femminile anche dopo i 20/25 anni; l’insorgenza può essere associata a dismenorrea, ovaio policistico o endometriosi;

acne cosmetica: è collegata all’utilizzo prolungato di creme a base oleosa, compare soprattutto a livello delle guance ed è più frequente nelle donne.

 

Come si tratta?

Il trattamento dermocosmetico della pelle grassa e della pelle a tendenza acneica prevede:

detersione: scegliere sempre detergenti non aggressivi, prediligendo prodotti a pH leggermente acido, che contribuiscono a ridurre la secrezione di sebo. E’ bene tenere presente che una detersione aggressiva o troppo frequente peggiora il quadro clinico, in quanto tende a ridurre i componenti lipidici presenti nel film idrolipidico e ciò stimola le ghiandole sebacee a produrre ancor più sebo. Limitare l’impiego di latti detergenti e prodotti senza risciacquo poichè la loro permanenza prolungata sulla cute può favorire l’ostruzione infundibolare. Evitare, anche, i prodotti a base alcolica (come i tonici) perchè possono risultare irritanti.

sebonormalizzazione: si basa sull’utilizzo di ingredienti che interferiscono con le ghiandole sebacee, limitando la produzione di sebo, oppure di ingredienti ad azione opacizzante, che sono in grado di adsorbire il sebo, riducendo l’effetto antiestetico della pelle unta e lucida.

idratazione: i prodotti idratanti consentono di migliorare il quadro clinico dei pazienti in fase di trattamento antiacne; in generale, è bene utilizzare fluidi idratanti di consistenza molto leggera e privi di ingredienti comedogenici.

 Scopri la linea Euphidra Sebanorm dedicata!

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...